• specifica
    voce specifica

    voce-canto per il teatro
    a cura di Anna Maria Civico

    Propongo una prassi artistica con l’obiettivo di far emergere la base fisico-corporea della voce, della musica e della creazione artistica. A tal fine cerco di co-costruire, in ascolto del gruppo, le condizioni necessarie per poter praticare e fare esperienza. Cerco di portare il gruppo e le singole persone un pò oltre le proprie possibilità. Orientando gli allievi nel far sperimentare i flussi ritmici del proprio corpo/strumento; suoni dal nostro universo interno/esterno. Nel laboratorio ci si rapporta all’elemento vocale/sonoro inteso prima di tutto come canale fisico relazionale, successivamente come evento musicale e scenico. Si approfondiscono tecniche vocali e di canto che hanno origine nello studio del movimento, nella musica informale e sperimentale e nella musica di trasmissione orale contadina. Particolare attenzione sarà data al parametro ritmico per intraprendere un vero e proprio viaggio nel movimento attraverso passi ritmici, camminate, corse che daranno dinamicità e vitalità ad ogni incontro. Anche il parametro timbrico sarà sempre al centro della sperimentazione per avvicinare la persona alla propria voce naturale e scoprirne le molte forme. Riscopriremo l’antica arte di fare musica con la voce avvicinandoci a pattern timbrico-melodici elaborati durante le improvvisazioni musicali. Oltre a moduli sperimentali seriali si praticheranno forme canto di trasmissione orale della tradizione contadina italiana.

    Agli allievi è richiesta la disponibilità a mettersi in gioco non solo con la voce ma con tutto il corpo alla ricerca dei luoghi di ancoraggio della voce specifica. Una voce con un peso specifico.

    Tempi: da novembre 2016 a maggio 2017 ogni martedì orario 19,00 – 21,00
    con performance a fine laboratorio

    Location: CAOS AreaLabVia Campofregoso, 98 – Terni

    INFORMAZIONI: info@cantieredarti.itwww.cantieredarti.it

    Cantiere d’Arti in collaborazione con Indisciplinarte CAOS, Comune di Terni

    Anna Maria Civico attrice, cantante, trainer, ricercatrice indipendente, autrice, musicoterapeuta. Origine di Catanzaro. Attualmente vive a Terni. Ha interessi multidisciplinari che le provengono dalle prassi teatrali e musicali. Si è formata con i maestri di teatro di orientamento grotowskiano Jairo Cuesta e James Slowiak; con la pedagoga di canto e movimento integrato Maud Robart, poi con Francesca Ferri (O Thiasos) e Chiara Guidi (Societas Raffaelo Sanzio). Ha conseguito il diploma quadriennale di studi e ricerche in Musicoterapia presso il CEP di Assisi con una tesi su Voce e Movimento Integrato. Alcune collaborazioni: A voce libera: etnovocalità ed altre cantate progetto CReATe Comune di Terni; Vismusicae Il Parco Sonoro dei Due Mari, direzione artistica di Paolo Scarnecchia a Taverna, Villaggio Mancuso, CZ ; Visioni Mediterranee Montepaone CZ; festival Story Telling di Malta a La Valletta con la direzione artistica di George Mifsud-Chircop; Studio Drama Indagini Antropo-Teatrali coordinato da Maurizo Masia, Placido Cherchi, Cagliari; Cantante in Ange! Qui si je cries Tempo Cantabile compagnia di danza diretta da Ghislaine Avan, Parigi. Musica d’improvvisazione con Seijiro Murayama, Pascal Battus, Thierry Madiot , Etienne Caire, Frederick Nogray a Instants Chavires Paris, Santa Severina, Terni, Capodimonte. Presso Conservatorio Grecanico collabora con U Stegg! Cataforio RC. Dirige laboratori di canto-voce e movimento integrato presso differenti realtà artistiche, sociali ed educative. Attualmente vive a Terni e conduce la sua attività artistica presso CAOS, BCT, Palmetta, Casa delle Donne. Con le associazioni Cantiere d’Arti e Terni Donne realizza laboratori ed eventi di teatro, canto, cultura di genere e intercultura. Come Musicoterapeuta collabora con diverse realtà in Umbria sia per attività clinica che formativa: Coop Cipss di Narni, Aris Formazione Terni, Associazione Alzheimer Orvieto. Pubblica i volumi: “Contributo alle teorie della performance” ed. Rubbettino, 2011 e “Un sentimento di benessere collettivo. Il corpo voce in Musicoterapia” UVE Editoria Sociale Umbra, 2015.

     

  • logo straniere 02
    Le straniere – itinerario Carsulae

    Teatro Romano di Carsulae – Terni

    28 luglio 2016
    ore 19,15

    Le straniere interrogano le mura crollate, tendono l’orecchio al mormorìo che fa da eco alla Storia, introducono lo spettatore all’ascolto di canti e silenzi in una scena teatrale immersa nella natura e nel Paesaggio Sonoro. Le straniere interrogano ricordi e vissuti in cui passato e attualità convergono. Temi che appartengono alla sfera del quotidiano così come alle tragedie di tutti i tempi ed emergono in figure di donna. Deportazioni e traversate per mare. Ricordi d’infanzia e di tempi felici. Le straniere tendono l’orecchio alla foglia e alla goccia d’acqua, al vento e alla pietra accompagnando il pubblico in un teatro sensoriale.

    Le straniere con le loro voci sviluppano una texture sonora che richiama il Mediterraneo antico (Coro Popolare) al quale si alternano i brani sperimentali (KORA) entrambi dialogano con la voce della Korifea-Attrice. Nel testo vengono ricucite le tracce di una sensibilità e memoria femminile che parla con le parole di Christa Wolf, Wislawa Szymborska e Anna Maria Civico. La scenografia moltiplica la presenza delle colonne crollate, sparse per il Parco Archeologico, con moduli che evocano l’estetica corinzia e allo stesso tempo la meccanica moderna.

    Lo spettacolo si svolge nella luce del tramonto e del crepuscolo, la luce artificiale accompagnerà il passaggio nella notte. Il sonoro in acustico. Allo spettatore si chiede di chiudere il telefono e/o altri apparecchi elettronici, per inoltrarsi insieme alle guide in un percorso in cui tutti i sensi vengono sollecitati. Dalla passeggiata, all’Anfiteatro, al Teatro Romano di Carsulae il filo comune che avvolge questo spazio teatrale è, per noi, il suono ambientale e il suono delle voci, la luce naturale e la reazione epidermica.

    Le straniere” – itinerario Carsulae

    Regia: Anna Maria Civico

    Musiche originali: Elena D’Ascenzo, Anna Maria Civico

    Kora: Elena D’Ascenzo, Agnese Cascioli, Anna Maria Civico

    Attrice-Korifea: Anna Maria Civico

    Coro popolare: Juana Angelone, Gabriella Meatta, Teresa Saraconi

    Scenografia: Martin Figura

    Sartoria KORA: Agnese Cascioli, Maria Rosaria Iuzzarelli

    Luci: STAS Terni

    Realizzazione Cantiere D’Arti con il sostegno del Comune di Terni Assessorato alla Cultura e delle Aziende dell’Ati_ACT – organizzazione servizi Carsulae: Actl, Alis e Sistema Museale Teatrale. Supporto logistico alle prove: Fondazione Museo dell’Opera Guido Calori San Gemini TR. La Porticella, I sentieri del Dharma, Bellaverde Capodimonte VT. CAOS Terni. Produttori dal basso Promotori: Terni Donne, ARCI Terni.

    Indicazioni per il pubblico: è gradita la prenotazione. Si richiede puntualità. Portare scarpe comode. Spegnere completamente telefono e apparecchi elettronici. No foto. No registrazioni. Il pubblico viene condotto in itinerario guidato. Percorso alternativo per persone disabili.

    Il nostro primo itinerario è Carsulae il Parco Archeologico sito in provincia di Terni nei pressi di San Gemini, è nostra intenzione portare lo spettacolo in altri Parchi Archeologici, luoghi dismessi e teatri.

  • manifesto-non-bellissima-02-web
    NON BELLISSIMA

    dolce/amaro/piccante il teatro delle donne

    breve viaggio nel teatro in 6 tappe per donne di tutte le età
    a cura di Cantiere d’Arti – conduce Anna Maria Civico

    Avvicineremo la corporeità nel situarsi in una dimensione concreta, “saper fare esperienza”. L’esperienza è qualcosa di dinamico, mai identica a se stessa: malleabile, fluida, instabile. Agisce nel qui ed ora. Il corpo è una moltitudine di tracce che si radicano nel tempo e si manifestano in gesti del quotidiano, in movimenti periferici, in sfumature del movimento.

    Sperimenteremo come la gestualità del quotidiano si possa trasformare al punto da cambiare senso.

    Apriremo una finestra sul sé intuitivo e sulla dimensione creativa necessaria a tutte.

    In questo breve viaggio ci accompagneranno il movimento, la danza, la musica.

    Le foto che accompagnano questo percorso di teatro delle donne è un messaggio. La foto è stata scattata con il consenso di donne che ci vogliono mettere la faccia, consapevoli di volere e potere mostrare anche i lati autoironici del proprio aspetto. Quindi grazie!

    Il percorso è gratuito. Si consiglia di partecipare a tutti gli incontri.

    Dal 22 marzo al 26 aprile ogni martedì dalle 17,00 alle 18,30

    Per informazioni e iscrizioni: info@cantieredarti.it

    www.cantieredarti.it

    CAOS AREALAB Via Campofregoso, 98 – Terni

    Cantiere d’Arti in collaborazione con Indisciplinarte, CAOS, Asssessorato alla Cultura Comune di Terni.

    Un excursus di alcuni progetti di Anna Maria Civico con e per le donne:

    Arte e Società. Pratiche teatrali per un’indagine sulle identità femminili.
    http://www.annamariacivico.it/html/2007.htm

    Spazio abitato 1. La Madre
    http://www.annamariacivico.it/html/spazio_abitato_1__la_madre.htm

    Maschile Contemporaneo
    http://www.annamariacivico.it/html/maschile_contemporaneo.htm

    Attrice del cuore. Il femminile dell’arte teatrale.
    http://www.annamariacivico.it/html/attrice_del_cuore.htm

    Il teatro come vocazione
    http://www.annamariacivico.it/html/centro_documentazione_teatro.htm

    Il corpo delle donne
    http://www.annamariacivico.it/html/il_corpo_delle_donne.htm

    Aspettare 7 aprile
    http://www.annamariacivico.it/html/aspettare_7_aprile.htm

    Confessioni del corpo sentinella
    http://www.annamariacivico.it/html/confessioni_del_corpo_sentinel.htm

    Revisionare Passion
    http://www.annamariacivico.it/html/revisionare_passion.htm

    Movimento autentico
    http://www.annamariacivico.it/html/movimento_autentico.htm

    Trama d’ali
    http://www.annamariacivico.it/html/2000.htm